FATTI FURBO … NON ASPETTARE

FATTI FURBO … NON ASPETTARE

SFRUTTA LE DETRAZIONI FISCALI E DIMEZZA I COSTI

Impianto solare termico

Ora l’energia solare è a disposizione di tutti a prezzi vantaggiosi!

Il solare termico ritorna in auge grazie agli incentivi fiscali, al Conto Termico ma soprattutto per la necessità di coprire una buona percentuale del riscaldamento dell’acqua sanitaria con energie rinnovabili.

La produzione di acqua calda sanitaria con l’energia solare è semplice e comoda per abitazioni di qualsiasi dimensione; il pannello solare termico raccoglie le radiazioni solari e le trasformano in calore utile a produrre acqua calda, consentendo quindi di trasformare direttamente l’energia solare in energia termica, senza nessuna emissione inquinante e con il risparmio economico associato al mancato utilizzo di fonti energetiche tradizionali.

Le applicazioni di sistemi solari termici in ambito civile sono: produzione di acqua calda sanitaria per abitazioni, alberghi, palestre, uffici; riscaldamento degli ambienti in inverno; riscaldamento di piscine coperte e scoperte. La produzione di acqua calda sanitaria tramite pannelli solari termici riesce a coprire circa ’80% del fabbisogno annuo (dati rilasciati da enel.si) ed addirittura si arriva al 90% del fabbisogno termico per il riscaldamento delle piscine.

Interessanti risultati si ottengono accoppiando l’impianto solare termico con un impianto di riscaldamento degli ambienti a bassa temperatura come ad esempio impianti a pavimento o impianti a radiatori in acciaio lamellare. Infine i tempi di ritorno dell’investimento sono stimati intorno ai 4 anni, ed attualmente nessun fondo d’investimento rende il 100% del capitale investito in soli 4 anni.

Tempi di ritorno che si accorciano ulteriormente grazie alla possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali del 65% per l'efficienza energetica e/o del conto termico

Com'è fatto un sistema solare termico? 

È composto dai seguenti elementi:                                                                                             

Collettore solare: il dispositivo che permette di captare l’energia solare e di trasferirla a un fluido vettore, che poi scambierà calore con l’acqua sanitaria.

Serbatoio di accumulo: tramite un meccanismo di scambio termico è qui che il calore viene trasferito e, appunto, accumulato.

Gli impianti a circolazione forzata hanno la peculiarità di far circolare il fluido termovettore, che viene riscaldato dai raggi solari, nel circuito idraulico chiuso dei pannelli solari. Ciò avviene mediante una pompa di circolazione, gestita da una centralina elettronica, che entra in funzione solo quando il fluido termovettore raggiunge la temperatura idonea per cedere all’acqua che si trova nel serbatoio di accumulo il calore assorbito, in base alle impostazioni termiche mappate nell’unità di controllo.

Nel caso l’irraggiamento solare non fosse sufficiente a fornire il calore necessario per portare in temperatura l’acqua del serbatoio, una serpentina supplementare collegata alla caldaia interverrà a supporto.

Qui sotto uno schema esemplificativo del procedimento:

 Due sono essenzialmente le tipologie di Solare Termico:
  • A circolazione naturale: in questo tipo il fluido è l'acqua stessa che riscaldandosi sale per convezione in un serbatoio di accumulo (boiler), che deve essere posto più in alto del pannello, dal quale viene distribuito alle utenze domestiche; il circuito è chiuso, in quanto l'acqua che viene consumata viene sostituita dall'afflusso esterno. Questo impianto ha per pregio la semplicità ma è caratterizzato da una elevata dispersione termica, a scapito della efficienza.
  • A circolazione forzata: un circuito composto dal pannello, una serpentina posta all'interno del boiler ed i tubi di raccordo. Una pompa, detta circolatore, permette la cessione del calore raccolto dal fluido, in questo caso glicole propilenico, alla serpentina posta all'interno del boiler. Il circuito è notevolmente più complesso, dovendo prevedere un vaso di espansione, un controllo di temperatura ed altri componenti, ed ha un consumo elettrico dovuto alla pompa e alla centralina di controllo, ma ha una efficienza termica ben più elevata, visto che il boiler è posto all'interno e quindi meno soggetto a dispersione termica durante la notte o alle condizioni climatiche avverse.
 
Che differenza c'è tra i pannelli fotovoltaici e quelli solari termici?
Entrambe queste tecnologie funzionano grazie alla luce solare che irradiano specifici pannelli montati sul tetto della tua casa. Mentre la prima la trasforma in energia elettrica, la seconda converte l'energia solare in energia termica per la produzione di acqua calda.
 
VANTAGGI:
  • Elevati incentivi: detrazione fiscale, conto termico;
  • Ritorno economico in tempi brevi;
  • Facilità di installazione;
  • Massima qualità ed affidabilità per una lunga durata;
  • Minima manutenzione;
  • Abbinabile ad Elettrodomestici Green e a caldaie o pompe di calore;
  • Risparmio fino al 70% costi energetici;
 
 

Condividi su:

Area Riservata

Contatti

Zona industriale Torrepalazzo
82030 TORRECUSO (BN)
Tel. (+39) 0824 876579
Fax (+39) 0824 876814

Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Guarda sulla mappa

 

Dott. Cesare Gorruso

La Simac s.r.l. ha proceduto all'istallazione del fotovoltaico con serietà ed impegno tanto da riconoscerle la massima affidabilità.
Alla medesima ditta non si può non addebitarle l'onestà ed il rispetto delle responsabilità assunte in modo particolare al quantitativo preventivato dell'energia e quello effettivamente prodotto.

Sergio Lucariello

Sono contento di aver scelto il fotovoltaico, eccellenti i risultati visti fin dai primi mesi che sono superiori a quanto preventivato, e sono contento di aver fatto questa scelta con SIMAC. Siete un'ottima azienda che opera con professionalità, competenza ed efficienza.

Assunta Punzo

Sono contenta di avere scelto, fra le tante proposte, la SIMAC per la competenza, la serieta' e la bravura dei dipendenti. Hanno costruito l'inpianto in brevissimo tempo adottando le soluzioni migliori al completamento dello stesso.Un ringraziamento particolare a Rino Massaro sempre attento a risolvere prontamente le mille questioni poste da noi incompetenti e un po' scettici sulla scelta del ftv. Auguro alla SIMAC un futuro prospero di impegni e di clienti soddisfatti come me.Un grazie anche all'ing. Colantuoni che con tanta pazienza ha effettuato le visure pre-impianto. Grazie mille.

Vai in alto