Uno Studio sull’impatto del Superbonus 110%

Uno Studio sull’impatto del Superbonus 110%

Pubblichiamo l’Executive Summary dell’analisi d’impatto economico relativamente al cosiddetto Superbonus 110%, che comprende spese per interventi antisismici e di efficientamento energetico sugli edifici (disciplinato dagli articoli 119 e 121 del Decreto Rilancio del 2020).

L’analisi è compiuta da Open Economics e Luiss Business School utilizzando un modello computazionale di equilibrio economico generale basato sulla Matrice di Contabilità Sociale italiana aggiornata al 2020. Il lavoro mira a stimare il valore aggiunto complessivo prodotto dall’incremento di spesa per i lavori di ristrutturazione, l’incremento del valore patrimoniale degli immobili, la quantificazione dell’efficientamento energetico generato, la riduzione del costo delle bollette e le conseguenze di regime sull’intero sistema economico.

Tra i risultati principali di questa analisi emerge che, a fronte di un aumento della spesa per edilizia abitativa pari a 8,75 miliardi nel triennio 2020-2022, si registrerebbe un incremento del valore aggiunto complessivo per il Paese di 16,64 miliardi nel periodo di attuazione del provvedimento e un ulteriore incremento di 13,71 miliardi negli 8 anni successivi a fronte di un impatto netto attualizzato sul disavanzo pubblico pari a -811 milioni di euro.

Analisi d’impatto economico ex ante del provvedimento superbonus 110% a cura della Luiss Business School e OpenEconomics

 

Fonte: http://www.programmazioneeconomica.gov.it

Condividi su:
Open chat